LEGAMENTO D’AMORE SALOMONICO

LEGAMENTO D’AMORE SALOMONICO: Il Potere della Magia di Re Salomone

Quando si parla di magia, uno dei nomi più iconici che emergono è quello del re biblico Salomone con il suo legamento d’amore Salomonico.

Questo potente sovrano, figlio di David, è famoso non solo per la sua saggezza, ma anche per la sua profonda conoscenza della magia, che è stata tramandata attraverso i secoli sotto il nome di “Magia Salomonica”.

In questo articolo, esploreremo le profonde radici e il misterioso potere di questa forma di magia, che affonda le sue origini nell’antica Babilonia e nell’ebraismo esoterico.

legamento d'amore re salomone

Le Origini della Magia Salomonica

La Magia Salomonica deve il suo nome a Re Salomone e al celebre libro noto come la “Clavicula Salomonis”, o la “Chiave di Salomone”.

Molti secoli sono trascorsi dalla sua comparsa, ma le sue radici affondano nell’antica Babilonia e nelle tradizioni semitiche.

Queste influenze sono evidenti nelle parole e nei riti scritti che compongono questa forma di magia. È probabile che la Magia Salomonica sia giunta in occidente attraverso gruppi gnostici e cabalistici.

L’Antichità della Chiave di Salomone

Per dimostrare l’antichità della Chiave di Salomone, possiamo fare riferimento al fatto che lo storico ebreo del primo secolo, G. Flavio, menziona un libro di incantesimi attribuito a Salomone per evocare spiriti maligni.

Tracce della tradizione salomonica possono persino essere trovate nel Corano.

La Magia Salomonica ha radici profonde nella Cabala, la parte esoterica dell’ebraismo, e queste antiche conoscenze segrete sono giunte fino a noi attraverso il popolo d’Israele e la Bibbia.

rituale d'amore salomonico

La Saggezza e il Potere di Re Salomone

Re Salomone possedeva una conoscenza esoterica straordinaria, che gli permetteva di comunicare con spiriti illuminati ed eletti.

Questo potere gli forniva l’aiuto e la potenza necessaria per trionfare su tutti i suoi nemici.

La sua immensa saggezza e conoscenza erano testimonianza del fatto che Dio lo aveva scelto.

Non furono solo le nozioni preziose ad essere tramandate, ma anche le conoscenze esoteriche direttamente rivelate da Dio a Mosè.

Queste conoscenze segrete sono state conservate e trasmesse oralmente solo a pochi eletti.

Da questa immensa saggezza derivano i 45 Pentacoli Talismani, i Sigilli Angelici e i Sigilli Demoniaci creati da Salomone, senza dimenticare le segretissime Claviculas Salomonis.

La Diffusione della Magia Salomonica

La Magia Salomonica è diventata più accessibile al pubblico nel XIX e XX secolo, grazie all’Ordine Ermetico dell’Alba Dorata, noto come la Golden Dawn.

Questa forma di magia è stata praticata in numerose scuole, tra cui la Cabala Ermetica, la magia Enochiana, Thelema e altre. Sotto l’etichetta “salomonica” sono racchiusi centinaia di trattati di saggezza magica.

È una scuola di pensiero a sé stante e richiede uno studio approfondito, compresa l’analisi della personalità dell’operatore.

Il Cuore della Magia Salomonica: Comunicare con la Schiera Angelica

La Magia Salomonica mette l’essere umano in contatto con la Schiera Angelica di Dio.

Tuttavia, questo richiede una grande potenza d’animo.

Quando ci troviamo di fronte alle più alte verità e alle schiere angeliche che circondano la divinità, dobbiamo mantenere salda la nostra determinazione.

Solo poche persone sulla Terra hanno le qualità sviluppate per entrare in contatto diretto con le emanazioni più alte delle schiere celesti.

Non è sufficiente conoscere i rituali; l’operatore deve possedere un’anima immensa per dare significato, comprensione e direzione alle energie che sta per risvegliare.

rituale salomonico

L’Evocazione degli Spiriti nella Magia Salomonica

La Magia Salomonica coinvolge anche l’evocazione di spiriti.

Il libro principale di questa tradizione fornisce i nomi degli spiriti, le regole per stabilire il contatto, la loro gerarchia e il tipo di aiuto che possono offrire all’umanità.

Questi spiriti possono essere angelici o infernali, ma la distinzione non riguarda la magia nera o bianca, bensì quale spirito specifico evocare per ottenere un determinato aiuto.

L’Importanza dei Tempi, delle Ore Magiche e dei Materiali Magici

Nella Magia Salomonica, è di fondamentale importanza rispettare i tempi, le ore magiche e i materiali magici.

Tabelle indicano le ore planetarie in cui agire, i giorni propizi e altri dettagli di grande precisione.

I dettami sui circoli di protezione derivano direttamente da Salomone.

La Chiave di Salomone specifica che nessuna operazione concernente gli spiriti può essere eseguita senza tracciare e consacrare il Circolo magico.

Questo atto deve essere ricevuto in iniziazione, dopo che il mago si è purificato sia fisicamente con bagni particolari che spiritualmente con pratiche di meditazione.

A volte, i rituali che l’operatore deve eseguire su se stesso, prima del rituale principale, richiedono più tempo di qualsiasi altra cosa.

Conclusione

La Magia Salomonica è una forma di magia profonda e potente che affonda le sue radici nell’antichità. Le sue pratiche richiedono studio, preparazione e una grande potenza d’animo.

Questo tipo di magia ci mette in contatto con la Schiera Angelica di Dio e ci permette di evocare spiriti per ottenere aiuto specifico.

Rispettare i tempi e le procedure è essenziale per il successo.

La Magia Salomonica continua a essere praticata oggi, dimostrando la sua duratura rilevanza nel mondo della magia e dell’occultismo.

Domande Frequenti sul Legamento d’Amore Salomonico

Cos’è la Magia Salomonica?

La Magia Salomonica è una forma di magia che trae il suo nome e la sua ispirazione dal re biblico Salomone, noto per la sua straordinaria saggezza e conoscenza.

Questa tradizione magica si basa sulla concezione che Salomone abbia posseduto un profondo legame con il mondo degli spiriti e degli esseri celesti, che gli ha permesso di acquisire un potere straordinario.

Salomone era famoso per la sua capacità di comunicare con spiriti eletti ed illuminati, ottenendo da loro aiuto e potere per superare le sfide che gli si presentavano.

La Magia Salomonica cerca di catturare e utilizzare questa stessa connessione con il mondo spirituale, offrendo una vasta gamma di rituali, incantesimi ed evocazioni per ottenere risultati specifici.

Quali sono le radici della Magia Salomonica?

Le radici della Magia Salomonica affondano profondamente nell’antica Babilonia e nell’ebraismo esoterico.

Questa tradizione magica ha ereditato molti degli insegnamenti segreti che risalgono a queste antiche culture.

La sua origine babilonese e semitica è evidente nelle parole e nei riti scritti che compongono il corpus della Magia Salomonica.

Inoltre, la tradizione salomonica ha tracce e riferimenti in varie fonti antiche, tra cui i testi storici di autori come G. Flavio e persino nel Corano.

Questi riferimenti dimostrano la sua presenza nelle antiche tradizioni e la sua influenza nel corso dei secoli.

Come si pratica la Magia Salomonica?

La pratica della Magia Salomonica è altamente strutturata e coinvolge una serie di rituali, incantesimi ed evocazioni.

Gli operatori devono seguire procedure specifiche e rispettare tempi e ore magiche per ottenere risultati desiderati.

Una delle caratteristiche distintive di questa forma di magia è l’uso di circoli di protezione, che sono essenziali per garantire la sicurezza durante le evocazioni di spiriti.

Per diventare un praticante competente della Magia Salomonica, è necessario dedicare tempo ed energie allo studio e alla preparazione.

Questa tradizione richiede un impegno profondo e una grande potenza d’animo, poiché si tratta di un’arte magica complessa e profonda.

Qual è il ruolo dei circoli di protezione nella Magia Salomonica?

I circoli di protezione giocano un ruolo cruciale nella Magia Salomonica. Questi cerchi magici vengono tracciati e consacrati prima di qualsiasi operazione che coinvolga gli spiriti.

Servono a creare una barriera di sicurezza tra l’operatore e gli esseri evocati, garantendo che l’interazione avvenga in modo controllato e protetto.

Questi cerchi sono spesso decorati con simboli magici e parole sacre e possono variare in complessità a seconda dell’operazione magica.

La loro utilità è fondamentale per evitare effetti indesiderati o pericolosi durante le evocazioni e per garantire che solo gli spiriti desiderati rispondano all’appello.

Chi può praticare la Magia Salomonica?

La Magia Salomonica è aperta a coloro che sono disposti a dedicare tempo ed energia per apprenderla e padroneggiarla.

Tuttavia, diventare un praticante competente richiede uno studio profondo, una preparazione accurata e una grande potenza d’animo.

Non è una forma di magia da intraprendere superficialmente, ma piuttosto un percorso che richiede dedizione e impegno costante.

L’aspetto spirituale e il contatto con la Schiera Angelica richiedono una profonda comprensione e rispetto delle forze in gioco.

La Magia Salomonica è una tradizione magica affascinante ma impegnativa, riservata a coloro che sono pronti a intraprendere un viaggio di esplorazione magica e di crescita personale.

* MAESTRIA ESOTERICA CERTIFICATA * (22+ANNI)